martedì 17 ottobre 2017

strategie di apprendimento e lettura veloce

Pensare, Riflettere, Ragionare, Sapere, Ricordare sono parole senza molta sostanza - dice Andrea - quasi come memorizzare una scacchiera di numeri e ripeterla a richiesta ...


Ecco inizio e fine di un'altra bella serata e due buoni consigli per migliorare la capacità di lettura per chi volesse (ancora) voglia di leggere (più veloce). Chi si esercita regolarmente?

E soprattutto l'apertura alla diversità di apprendimento, che fa rima con diversità di funzionamento, che forse ci porterà un'educazione migliore e un mondo migliore.

Così mi accorgo di essere un buon uditivo tonale (meglio verbale), un buon visivo 3D (meglio 2D), e un decente kinestesico, soprattutto in propriocezione.

Poi un altro messaggio forte: sviluppiamo i canali forti, che aiuteranno quelli meno forti fino a un equilibrio socialmente accettabile.

E se ti chiami Mozart puoi ascoltare un'esecuzione in cappella Sistina, trascriverla tutta di getto senza accorgerti di Michelangelo sul soffitto.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...