sabato 27 dicembre 2014

Abbecedario delle Sciocchezze da non Scriversi (Alessandro Zaltron con Enrico Sabadin)

Niente libri sotto l'albero a differenza degli scorsi anni, forse perché ormai volano online prima che in libreria e l'impaginato ridotto può stare in mezzo mega: comunque un link meglio di un allegato in una mail ...

@AlessandroZaltron

mercoledì 24 dicembre 2014

l'Amore di Paolo per i Corinzi

A volte baste cambiare font, uscire dal Times New Roman e scrivere a mano, e magari cambiare lingua, essere costretti a ritradurre per trovare nuova forza in antiche parole ...

@gapingvoid

lunedì 22 dicembre 2014

Baboushka and the Three Kings (recita di Natale 2014)

Io e Antonella avevamo chiesto a più riprese di cosa trattasse la recita natalizia di sabato mattina, ma Tommaso non aveva fatto trapelare nulla se non "è la storia di Baboushka", nome che a me ricordava solo una canzone di Kate Bush (*), e ancora la scenografia in palestra - quasi quella del primo giorno - aveva fatto immaginare poco ...


giovedì 18 dicembre 2014

la più bella domenica col papà (Amore e Tempo)

@gapingvoid
Può sembrare sdolciume natalizio, ma è stato programmato a novembre quando Antonella mi ha suggerito "se possibile, prenditi libera domenica 14 perché Tommaso si annoia se lo porto con me alla gara di Camilla in piscina a Padova".

Dopo Messa abbiamo infilato il pranzo della sua Scuola MiniBasket, i Pinguini del Madagascar e la visita alla famiglia del suo amico Massimo, per ritirare la cartella vincente la cinquina alla tombola in Patronato abbandonata per il cinema ...

lunedì 15 dicembre 2014

VI666 stay rock

Quando ho visto il codice FIDAL mi è venuto da pensare: chissà quanto pagherebbero gli amici satanici di altre società per averlo. E abbiamo già la base musicale della colonna sonora, come il primo verso che pratichiamo regolarmente in questo lungo inverno, cercando poi parole più adatte alle nostre corse ...


mercoledì 10 dicembre 2014

Muffa di Valore (Jonathan Sackner-Bernstein)

Non arriverà ai 2 miliardi di visualizzazioni come PSY - un po' troppo statico JSB - ma il suo inglese pacato si fa capire molto bene e da pochi giorni (+20k click) ...


venerdì 5 dicembre 2014

Lo Sport del Doping, quello degli altri (Pier BERGONZI)

È la terza volta che utilizzo un titolo poi necessario di precisazioni: prima quando Marco PASTONESI e Claudio GHISALBERTI hanno seminato dubbi sulla Vuelta 2013 di Chris HORNER sfuggita a Vincenzo NIBALI, poi quando Giorgio SQUINZI ha ricordato i tempi buoni della MAPEI fino all'incontro col cattivo Lance ARMSTRONG ...


giovedì 27 novembre 2014

Lo Sport del Doping, ha ragione CALCATERRA e vince DI CECCO (mondiali 100km Doha)

Non cambia una virgola nelle argomentazioni della vigilia, ma la classifica sul campo (qui lo striminzito comunicato FIDAL, dopo aver ignorato la manifestazione) ha dato in qualche modo ragione ad Alberico DI CECCO che ha corso ed è arrivato primo degli italiani ai Campionati del Mondo di 100km ...


martedì 25 novembre 2014

Lo Sport del Doping, Santambrogio SI e Schwazer NO?

Avevo riassunto il caso SANTAMBROGIO cinque mesi fa e rapidamente siamo arrivati al rientro, benedetto dal CONI e dalla Gazzetta di sabato 22/11 ...


venerdì 21 novembre 2014

Lo Sport del Doping, revisionismo al riBasso

In queste ore il mondo della corsa italiana è colpito dalla positività di Massimo LEONARDI all'ultima Venice Marathon (fotografato in piazza S.Marco) e dalle polemiche sulla partecipazione di Alberico DI CECCO ai Mondiali di 100km sollevate (a ragione) da Giorgio CALCATERRA. I casi continueranno per le vie istituzionali e rimarranno nella memoria di chi ha neuroni da spendere e magari li riprenderemo con le loro soluzioni. Come spesso mi capita, passo al più famoso ciclismo che tanto ci insegna e recupero due articoli in rosa dell'ultimo mese e mezzo, ricordando il post precedente ...


sabato 15 novembre 2014

Even Better Than The Social Thing (Massimo NARDOTTO)


Fra misteriose notifiche di facebook era emerso questo post due settimane faEven during the coffee break I think. And my thoughts are all captured by Italian Energy Drink. I think Renzo Rosso is not yet ready to invest on me, and I'm not ready for him. I think that in spite of all my cousin is very motivated to invest and I think that my next partner will be him. We shall see in the next few days.

Avevo sentito delle strambe evoluzioni di Massimo, classe di mio fratello e praticante atletica in gioventù, specialità salti. La scenografia dello scatto è ben nota a un marosticense e il messaggio svela un sogno prima che diventasse un incubo quattro giorni dopo.

Tomorrow at 15:00 I was supposed to meet Renzo Rosso, to talk about Italian Energy Drink. But I reminded him of when I imposed to sponsor the Man of the Apocalypse and Last Day Party, and he replied in writing that he had no intention of working with me. And so he canceled the appointment with me and my partner. The fact is that I am obsessed with him to the point of dreaming about him at night. Is there anyone who can make him change opinion about me? I need an alter ego!

giovedì 13 novembre 2014

Lo Sport del Doping, revisionismo rosa-giallo

La Gazzetta sta lanciando la nuova foliazione e nel conto alla rovescia confronta prime pagine di imprese simili in tempi diversi ...


martedì 11 novembre 2014

sabato 1 novembre 2014

Notte degli Spiriti, Marostica 2014/10/31

Per il resto del mondo è Halloween, per Marostica è la Notte degli Spiriti, rappresentazione horror nella scenografia del Castello Inferiore ...

32 foto su facebook

mercoledì 22 ottobre 2014

Lo Sport del Doping, più in alto più in fretta

Domenica mattina la rosea sottolineava un altro aspetto della cultura farmacologica imperante anche in performance senza classifica, dove ci si confronta solo con se stessi e la propria tribù ...


sabato 18 ottobre 2014

Lo Sport del Doping, boomerang rosa (Stefano BALDINI e Carolina KOSTNER)

È passata una settimana dall'articolo sulla Gazzetta, non ho letto evoluzioni e la pole position è stata presa da Carolina che tre giorni dopo ha superato Stefano nella durata dell'interrogatorio (10 ore a 8) come "persona informate sui fatti", forse anche nelle pagine di verbale (20 per la pattinatrice, non pervenute per il maratoneta).

Proprio poche settimane fa, quando era stato pubblicato lo scambio di mail con Fiorella, a dieci anni dal trionfo dello stadio Panatinhaiko di Atene, Baldini aveva acquistato di tasca propria uno spazio sulla Gazzetta con la prima pagina del nostro giornale sul giorno del trionfo, in cui campeggiava lo storico titolo "Dio di maratona". Nel celebrare il ricordo della sua medaglia d'oro, il maratoneta emiliano aveva concluso così la sua lettera a tifosi ed allievi: "Quando riesci a specchiarti con orgoglio negli occhi dei tuoi genitori, in quelli dei tuoi figli e delle persone che ti vogliono bene, puoi davvero chiamarti campione". Un manifesto per dire: non abbiate alcun dubbio su di me ...

venerdì 17 ottobre 2014

Morte del Maestro (Giovanni REALE)

Non è mai stato il mio maestro, non di persona come Pietro NICOLLI per tre anni, ma i suoi chiari, freschi, dolci tomi mi hanno accompagnato per il triennio di liceo e sono stati i più studiati assieme alle antologie di italiano e alle cantiche della Divina Commedia.

Se sono abbastanza in anticipo sfoglio la Gazzetta all'indietro prima di entrare in negozio, sorseggiando un caffè preparato con amore. Ieri era impegnata da un cliente di origine africana, asciutto come se corresse molto, che abitualmente passa fra gli scaffali in cerca di occasioni e novità stagionali. Così ho girato il Giornale di Vicenza, ovviamente all'indietro, e sono arrivato presto alla pagina della cultura, forata al centro dalla triste notizia.

Non avevo mai contestualizzato le sue parole, come-dove-quando fossero state scritte, un distillato senza luogo e senza tempo, ma sarei passato a salutarlo a Luino durante le ultime vacanze sul Lago Maggiore. Al volo, senza prendere appuntamento, per far vedere ai miei bambini questo anziano dal pensiero sempre giovane, pronto a ripercorrere l'ultimo secolo partendo da Friedrich NIETZSCHE ...

venerdì 10 ottobre 2014

non solo cartilagini, legamenti, menischi (Andy SCHLECK)

Poteva esserci un affare di famiglia prima dei fratelli IGLINSKIY (forse bastava sincronizzare meglio i controlli), invece c'è la mesta conclusione per una carriera già tarpata dopo i successi precoci (ph. Bettini) ...


giovedì 9 ottobre 2014

Twin Peaks, again!

Le reti Mediaset ci torturarono nell'autunno 1990 con lo stormir di fronde audio-video che si chiudeva con un secco "Twin Peaks". Solo dopo l'aggiunta di "chi ha ucciso Laura Palmer?" fu chiaro che si trattava di un telefilm ambientato fra i boschi nordamericani e non della pubblicità di un qualche dispositivo di piacere ...


martedì 7 ottobre 2014

Lo Sport del Doping, affare di famiglia (fratelli IGLINSKIY)

Rubo foto e incipit di Ciro SCOGNAMIGLIO dalla Gazzetta online di cinque giorni faUn altro caso di positività all'Astana. Il secondo in tempi abbastanza ravvicinati. Dopo Valentin Iglinskiy, stavolta tocca al fratello Maxim: di 3 anni più anziano (33 contro 30) e sicuramente più famoso, visto che nel 2012 a sorpresa vinse la Liegi-Bastogne-Liegi davanti a Vincenzo Nibali, che adesso è suo compagno e capitano nel team kazako ...


domenica 5 ottobre 2014

Lo Sport del Doping, presidenti in cattedra

il Grande Sport nr.202
Quello di Atletica Vicentina era defilato in quinta al passaggio di Alessandro DONATI a Vicenza, un anno e mezzo fa. Di solito non fa il timido e ora sale sul tavolo dei relatori, insieme al presidente del Comitato Regionale Veneto della FIDAL che non ho incrociato a Sernaglia, Vicenza, Bassano del Grappa. Dopo i primi incontri del 2013 il Maestro dello Sport torna dalle nostre parti per parlare ai giovani - in sala Da Ponte a Bassano, sabato 18 al mattino - e lanciare la staffetta di Libera il giorno successivo - attorno alla piazza degli scacchi a Marostica, no stop dalle 9 alle 19.

Mi sembra un'accoppiata molto bella che torna al pensiero iniziale "i nostri figli possono salvarsi", meglio se genitori e insegnanti li assisteranno nella crescita. Io sono stato fortunato perché un insegnante di educazione fisica, mostrandoci i filmati della grande atletica all'inizio degli anni '80, ci spiegava che certe prestazioni non sono figlie del solo allenamento, e 30 anni fa ebbe il coraggio di organizzare un Convegno Nazionale proprio a Marostica: chiuse con queste parole che non avrà problemi a ripetere anche dopo 25 anni di dirigenza federale a diversi livelli ...

mercoledì 24 settembre 2014

a volte conviene non fare (Amarone 2014)

Sfogliando la rosea alla rovescia, mi imbatto anche in queste pagine non sportive e in Gazza Golosa trovo Romano DAL FORNO un campione dello Sport della Vigna, che da Verona primeggia in Italia. Dopo aver riassunto la sua filosofia di coltivazione "pianto quasi 13'000 piantine per ettaro perché credo nella coltivazione bonsai per ottenere uva piccola con profumi più concentrati" conclude "il 2014 è stato un anno davvero anomalo: ho già deciso che non farò l'Amarone, ma credo di poter comunque produrre un buon Valpolicella".

Mi sono tornate in mente le parole di Guido MARTINETTI, capo gelatiere GROM, che si lamentava ancora due anni fa di aver proposto un sorbetto non all'altezza dopo una stagione troppo piovosa solo per "non aver avuto le palle per dire: non faccio il sorbetto al mandarino". A volte conviene non fare, anche se è duro mantenere la decisione.

lunedì 22 settembre 2014

Difendere l'Atletica in Rosea (Gelindo BORDIN e Stefano BALDINI)

jpg alta risoluzione
Non si offenda Claudio RINALDI se gli rubo alcune battute dal libro sul Professor Fatica (pagg.118-119).

Ultima domanda, sul doping. Gigliotti dice che lei è il testimonial perfetto per la lotta al doping.
Può darsi, ma non perché io sia un purista, nella vita. Non lo sono, così come non sono un frate. Però non sono un baro, non lo sono mai stato e non lo sarò mai. A chi dice che il doping fa male io rispondo che non è questo il punto: ognuno fa le sue scelte. Io fumo, lo so che mi sto avvelenando, però non faccio male a nessun altro che a me. Invece quando corri drogato sei un baro. E questo non lo accetto, come non lo accetto nel lavoro. Ho sempre cercato di rispettare tutti, nella vita. Magari non ci sono riuscito molto con le donne: ne ho mollate tante, è vero, ma ho tradito poco. Magari andrò all'inferno, per questo. Per il resto, non ho mai barato: mi sarei sentito male se lo avessi fatto. E non tollero nessuno che bari. Dopo gli Europei dell'86, la Gazzetta dello Sport aveva messo in dubbio tutto, parlando di doping. Sono andato in redazione e sono entrato come una furia nell'ufficio di Candido Cannavò, il direttore. L'ho preso per il bavero e gli ho urlato: "Lei domani" gli davo ancora del lei "fa una smentita, ha capito?". E lui "No... ma... io...". "Glielo dico io: lei domani fa una smentita, altrimenti torno e la meno. È chiaro il concetto?". E lei ha capito perché dico che sono un rompicoglioni? Proprio come Lucio, il mio Lucio ...

giovedì 18 settembre 2014

Lo Sport del Doping, dilettanti allo sbaraglio e corsari all'arrembaggio

Utilizzo facebook in modo trogloditico così mi perdo tante cose e ieri sera sulla via di Creazzo mi è stato letto da Stefano il post del comune amico Matteo GALVAN che vi propongo in forma leggermente rieducata, dal momento che il vicentino per giorni è stato in copertina al blog di Claudio GATTI ...


lunedì 15 settembre 2014

Lo Sport della Scuola, i nostri figli possono salvarsi

### siamo stati accolti tutti, alunni e genitori,
nella classe e poi nella palestra:
seleziono questo ritaglio senza coinvolgere altri ###

Camilla ha volato veloce dal cortile al piano di sopra in 5^A, mentre la coordinatrice, scendendo alle quarte-terze-seconde, alla fine ha chiamato uno a uno gli esordienti in prima.

Tommaso era felice di sentirsi grande alla Scuola Materna qualche mese fa, orgoglioso di fare il tempo pieno poi alla Primaria. L'estate è passata in fretta e nelle ultime settimane aveva qualche dubbio, sentendosi inadeguato perché vedeva sorella e cugini riempire i quaderni delle vacanze ... io non so la matematica!?! io non so l'italiano!?! ... pur con tutte le rassicurazioni dei genitori.

Era tranquillo nel cortile, anche perché si è riformato un gruppo di superbanditi, in prima fila anche in aula. Dopo un minimo di presentazione e il battesimo del banco, ci siamo trasferiti in palestra dove era stato preparato un mini circuito (coni, ostacoli alti e bassi, materassone, cerchi, panca, spalliere) dove i neo alunni hanno cominciato a esprimersi ...

domenica 14 settembre 2014

Lo Sport del Doping, un lungo e continuo tacco punta

Io smisi di parlargli nel 1984, gli telefonai e gli dissi: «Per quello che mi riguarda, da oggi i nostri rapporti si chiudono».
C'erano due motivi, gravi entrambi, ai miei occhi.
Uno: si era allargato troppo, aveva questa frenesia di uscire dall'ombra, di prendersi dei meriti non suoi. Non mi stava bene. Dietro Cova c'era Giorgio Rondelli, il suo allenatore. Sono gli allenatori che vanno sul campo con gli atleti, che lavorano con loro, che si dedicano a loro. E invece Conconi cercava di far passare il concetto che i meriti fossero principalmente suoi. No. I meriti delle vittorie di Cova erano di Cova in primis e di Rondelli.
Due: fu nell'84 che il presidente del Coni, Gattai, dichiarò fuorilegge, in quanto emodoping, l'autoemotrasfusione che Conconi praticava. Questo, per me, bastava per interrompere i rapporti: perché, come avevo sospettato, Conconi si guardò bene dallo smettere con quella pratica.
Tanti atleti - della marcia, dello sci di fondo - continuarono a frequentarlo, a seguirlo. Io no. Mai più visto né sentito da quella telefonata.

venerdì 12 settembre 2014

Lo Sport del Doping, caso SCHWAZER come caso ARMSTRONG?

La Gazzetta si è fatta anticipare dal Sole 24 Ore ma ora si riprende gli spazi per argomenti che sembrano appartenere più all'area sportiva che a quella economica: scenografica doppia pagina mercoledì mattina e pillole web, contornate poi giovedì con due note interessanti ...

mercoledì 10 settembre 2014

Lo Sport del Doping, la Gazzetta legge il Sole 24 Ore

Su molto meno ha montato lunghe campagne giornalistiche e la Gazzetta che può accedere al 415bis sul caso SCHWAZER si limita a citare "secondo Il Sole 24 ore, nella documentazione che ha portato alla richiesta di rinvio a giudizio per gli ex medici federali Giuseppe Fischetto e Pierluigi Fiorella, e per la dirigente Rita Bottiglieri, ci sono dichiarazioni che vanno soprattutto in una direzione: le abitudini di Schwazer e il suo rapporto con il dottor Michele Ferrari, ..., erano noti nell'ambiente Fidal ed erano stati denunciati ..."

http://www.ilsole24ore.com/ ... 063846.shtml

sabato 6 settembre 2014

Lo Sport del Doping, ancora in marcia (415bis per Alex SCHWAZER e altri)

Giovedì sera ho visto il cartaceo prima dell'online e, nel dubbio che il testo web fosse ridotto, l'ho pure fotografato alla fioca luce del portico: finalmente chiuse le indagini su Alex SCHWAZER, sette mesi dopo l'annuncio ...


venerdì 29 agosto 2014

Finire in Gloria (Mark SEBBA)

L’amministratore delegato Mark Sebba pensava di iniziare l’ennesimo giorno di lavoro. Otto ore uguali a tante altre passate negli uffici di Net-A-Porter, negozio di lusso on line, negli ultimi 11 anni. Ovviamente dopo altre esperienze lavorative precedenti, il tempo della pensione è per lui arrivato. Così i dipendenti si sono inventati un modo molto originale per dirgli grazie: una gigantesca festa a sorpresa che ha coinvolto in collegamento video tutti i collaboratori delle filiali internazionali. Meritatamente Mark si è già guadagnato il titolo di “CEO più amato del mondo”, come citano sul canale YouTube. I maligni penseranno invece che sia stato solo un mega urlo liberatorio ...


martedì 26 agosto 2014

Lo Sport del Doping, i racconti del Professor Fatica (Luciano GIGLIOTTI)

Adesso, con gli esami antidoping, hanno beccato anche qualche keniano. Ecco, questa è una cosa che speravo di non leggere mai. Hanno un doping naturale, sono talmente forti che non ne avrebbero certo bisogno. No, questa non ci voleva.

Questo è il primo inciso a fine di pagina 46 dopo aver parlato di quel fenomeno assoluto di Wilfred KIROCHI, che ho avuto modo di vedere da vicino e di battere quando era fuori forma (due bei post di tre anni fa). Forse il Prof si è perso qualche numero perché nell'autunno scorso il Kenya contava 17 squalificati (14 per anabolizzanti e 3 per EPO) ora ridotti a 10 (7 per anabolizzanti, 2 per EPO, 1 per salbutamolo): una brutta lista in continuo aggiornamento.

Daniele Faraggiana era il medico di Bordin. Sgombriamo subito il campo dagli equivoci: è un amico e un ottimo medico. So che è rimasto invischiato in un caso di doping nel periodo in cui seguiva i lanciatori, ma con noi si è sempre comportato con grande correttezza e professionalità. E da persona pulita ...

martedì 19 agosto 2014

#Zurich2014 più ottimisti che contenti

Era chiaro che non sarebbe stato facile #Zurich2014, dieci giorni fa nelle previsioni come un anno fa nel riassunto #Moscow2013. Fa bene il presidente Alfio GIOMI a gioire di ogni buona prestazione, soprattutto dopo la vittoria di Daniele MEUCCI in maratona, ma nel piatto della bilancia sono mancati i primi tre giorni (= zero medaglie) ...


venerdì 15 agosto 2014

turista nella propria città A Cielo Aperto

Ho lasciato ampia traccia delle nostre scorribande sul lago Maggiore la scorsa settimana (parchi villa Pallavicino e villa Taranto, isole Borromee, giro angolo nord-est), poi capita di essere all'esordio sul monumento più significativo della propria città dopo 14 anni di residenza ...

mercoledì 13 agosto 2014

Lo Sport del Doping, quello di ieri (Paolo SLONGO)

L'ho spesso letto fra le righe dei trionfali reportage dal Tour de France, ma non l'avevo mai sentito parlare della sua storia oltre Vincenzo NIBALI e l'ho trovato a pag.10 del Grande Sport nr.200 ...


sabato 9 agosto 2014

junior e assolute, nazionali sfasate (da Rieti a Mosca, da Eugene a Zurigo)

Europei e Mondiali si alternano sfasati per le categorie under 20 e assolute. Così l'anno scorso giocando in casa raccogliemmo un brillante bottino con gli junior a Rieti. Otto medaglie: un oro, quattro argenti e tre bronzi. 26 finalisti per un totale di 101 punti ... mentre l'analisi fu più dura un mese dopo e il DT rimandava di un anno l'appuntamento. Non era Mosca l'occasione in cui avremmo misurato le medaglie, ma questo momento arriverà l'anno prossimo agli Europei di Zurigo ...


venerdì 8 agosto 2014

lago Maggiore angolo nord est (Cannobio, Locarno, Luino)

Liberati i locali al mattino, ci restava tuta la giornata per girare l'angolo ancora sconosciuto oltre Verbania. Ci siamo fatti una bella tappa a Canobbio (dalla strada si capisce niente), mentre mi aspettavo il fasto di Locarno in tempo di Festival (non un parco giochi attrezzato e multietnico). Mi ricordavo Luino come città natale di Massimo BOLDI, mai avrei pensato un parco tanto ampio e coraggioso ...

25 foto su facebook

giovedì 7 agosto 2014

grazie Baveno sul lago Maggiore

Ci hai ospitato nel breve soggiorno, giusto a metà sulla sponda occidentale per passare da Arona a Stresa e saltare oggi a quella orientale transitando per Locarno ...

14 foto su facebook

mercoledì 6 agosto 2014

isole Borromee nel lago Maggiore

Per secoli area di presidi militari per proteggere la vallata e l'importante via di comunicazione, dai tempi dei romani fino al rinascimento quando i Borromeo diedero inizio all'abbellimento che permane tuttora: mai visti tanti hotel di lusso uno in fila all'altro come sul lungo lago a Stresa ...

Stresa dall'isola Bella - 52 foto su facebook

martedì 5 agosto 2014

parchi sul lago Maggiore (quasi come in USA)

Parco Villa Pallavicino, Stresa - 19 foto su facebook

Tre anni fa ho lanciato un programma-provocazione in camper di parco in parco, avendo calcolato che i miei figli sarebbero stati abbastanza grandi per ricordarsi delle meraviglie che avrebbero visto ...

Giardini Villa Taranto, Verbania - 72 foto su facebook

venerdì 1 agosto 2014

sabato 26 luglio 2014

Lo Sport del Doping, i nostri figli possono salvarsi (Giuseppe MARTINELLI)

Un anno e mezzo fa non avevo dubbi ad affermarlo, guardando Camilla e Tommaso giocare in un assolato pomeriggio di inizio febbraio. Anche Vincenzo NIBALI non ha dubbi, quando si commuove all'arrivo pensando a Emma e si infila il dito in bocca. Sembra convinto il suo team manager in ASTANA Giuseppe MARTINELLI che fa pedalare il figlio Davide con gli avversari del Team SKY (ph. BETTINI 2013) ...


giovedì 24 luglio 2014

Lo Sport del Doping, giornalisti coraggiosi (contributo di Marco SANTOZZI)

Questo blog è sempre aperto a contributi esterni, soprattutto quando i commenti si fanno frequenti e corposi. Così ho suggerito a Marco SANTOZZI di scrivermi qualcosa sul tema che gli stava più a cuore. Non conoscevo il libro di Marco GREGORETTI, che sembra ben documentato, mentre ho letto il racconto di Saverio FATTORI, da prendere per quel che è, ovvero una storia con tante analogie nella realtà.


domenica 20 luglio 2014

Lo Sport del Doping, bisogno di avversari (Justin GATLIN)

Assenti Usain BOLT e Yohan BLAKE per infortunio, Justin GATLIN ha riempito la scena della velocità in questo inizio di stagione e la riduzione delle pene ad Asafa POWELL e Tyson GAY sembrano quasi fatte apposta per speziare le volate altrimenti monotone.


venerdì 18 luglio 2014

Lo Sport del Doping, volare sul pavé e inciampare sul passato (Vincenzo NIBALI)

Michele FERRARI ha dedicato un intero approfondimento a Vincenzo NIBALI e alla sua fenomenale prova sul pavé nella tappa nr.5 #TdF2014 "actually expressed an incredibly high lipid power that has allowed him to consume less glycogen than calculated above". Bravo il dottore con i numeri, come il corridore sulle pietre, un terreno per lui inusuale ...


mercoledì 16 luglio 2014

Lo Sport del Doping, la condanna dei numeri (Claudio GHISALBERTI)

I numeri al ribasso che sembravano redimere le prestazioni di Vincenzo NIBALI un anno fa al Giro d'Italia rispetto agli avversari di un tempo, ora al rialzo dovrebbero avvicinarle alle fenomenali ascese di Chris FROOME secondo Claudio GHISALBERTI ...


lunedì 14 luglio 2014

giovedì 10 luglio 2014

quando i Figli superano i Padri (scatto vincente di Camilla)

Mi capita spesso quando Tommaso mi gira intorno e strappa facili commenti "corre come te". Di solito rispondo"no, è già molto meglio di me" e ne ho scritto più di un anno fa: niente da insegnare, tutto da imparare. A Camilla invece mi permetto di ricordarle alcuni fondamentali di scatto, poi capita che lei mi superi con la sua semplicità ...


martedì 8 luglio 2014

Loreto e Recanati, colli adiacenti e lontani

Impressionante quanto il colle di tanta fantastica devozione sia vicino a quello dell'ateo materialista (*): forse perché il Tabor della poesia guarda il versante opposto ...

album completo @facebook

domenica 6 luglio 2014

Immagini dal Medioevo 2013 in mostra alla Partita a Scacchi 2014

BUONASERA, vi allego uno scatto ridotto mio e di mia figlia Camilla, che mi ha accompagnato in un’ora da sogno facendo insieme ciò che ci piace. GRAZIE PER L’OSPITALITÀ ...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...