sabato 26 luglio 2014

Lo Sport del Doping, i nostri figli possono salvarsi (Giuseppe MARTINELLI)

Un anno e mezzo fa non avevo dubbi ad affermarlo, guardando Camilla e Tommaso giocare in un assolato pomeriggio di inizio febbraio. Anche Vincenzo NIBALI non ha dubbi, quando si commuove all'arrivo pensando a Emma e si infila il dito in bocca. Sembra convinto il suo team manager in ASTANA Giuseppe MARTINELLI che fa pedalare il figlio Davide con gli avversari del Team SKY (ph. BETTINI 2013) ...


Se interpreto bene, la denominazione del profilo twitter di Davide è già un programma dal febbraio 2011, rinnovato anche in questa intervista dell'anno successivo e mantenute nel profilo facebook: Alexander VINOKUROV come fonte di ispirazione. Anch'io da giovane immaginavo che essere nato lo stesso giorno di Lasse VIREN mi avrebbe portato fortuna e forse mi ha immunizzato. L'esperienza trentennale del padre Giuseppe sarà un faro per tenere la rotta in carriera?


Dalla Gazzetta di ieri 'non bisogna confondere quello che il ciclismo è stato con quello che è attualmente'. Una frase ripetibile a ogni stagione: il doping è quello degli altri o quello di ieri.




3 commenti:

Marco SANTOZZI ha detto...

Bravo Enrico! Avevi detto che volevi fare un post sul figlio di MARTINELLI e ci sei riuscito!

Enrico VIVIAN ha detto...

la notizia di Davide alla SKY è di qualche giorno fa e si è arricchita fino all'articolo di papà Giuseppe

Enrico VIVIAN ha detto...

poi sui cambiamenti del ciclismo possiamo ascoltare anche Vincenzo o aspettare la risposta di Michele FERRARI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...