domenica 4 maggio 2014

Lo Sport del Doping, uno di noi (Giuseppe BALDELLI)

Viene dal triathlon e forse usa le gare di corsa solo per allenare l'ultima frazione e decisiva, comunque Giuseppe BALDELLI non si è fatto mancare niente nel cocktail anti-age, classe 1968 come me
  • Nesp (darbepoetina alfa), una sorta di EPO sintetico
  • Betametasone (un’antinfiammatorio stedoideo)
  • Anastrozolo (favorisce la produzione di ormoni)
  • Testosterone e suoi metaboliti di origine non endogena

Così Stefano ZANIRATO esplicita @atletipercaso lo stringato comunicato CONI @FIDAL e commenta ... L'atleta umbro, che può vantare dei personali di 2h52’18” in maratona e 1h17’08 nella mezza ma soprattutto grandi prestazioni in gare a livello mondiale di Ironman 70.3, è stato convocato dal CONI per un’udienza per aver rifiutato di sottoporsi anche agli esami del sangue. Seguiremo lo sviluppo della vicenda ma per l’Uomo di Ferro si prospetta una squalifica a dir poco pesante.

Poco tempo fa avevo colto una battuta su facebook che si scagliava contro l'abitudine degli atleti sorteggiati di rifiutarsi al controllo antidoping nelle gare adducendo le scuse più varie, anche l'inadeguatezza dei locali di prelievo. Se pensiamo dove facciamo pipì quando urge o facciamo spillare polpastrello o lobo dell'orecchio per un test del lattato.

8 commenti:

Gianmarco Pitteri ha detto...

L'unica volta che mi è capitato, era nella Sala Matrimoni del Comune: vedere il medico che "travasava" allegramente dal bicchiere alla provetta sul tavolo ufficiale dove il giorno dopo la gente si sposa... ah ah ah!

Enrico VIVIAN ha detto...

capita di tutto: l'importante è che sia garantita l'integrità del prelievo

Tosto ha detto...

facciamo così: chi vuole vincere illecitamente facciamo una nuova categoria dopati! oppure li premiamo subito così, se è quello che vogliono "vincere a tutti i costi", ce li leviamo dalle palle!

Jonathan Livingstone ha detto...

Mi stupisce un po' come lo abbiano beccato. In una mezza "anonima", nemmeno sul podio. E lo si apprende adesso da Settembre 2013. Boh?

Enrico VIVIAN ha detto...

il controllo è del 6 aprile 2014

la gara "anonima" forse era quella in cui pensava di passarla liscia

Marco Santozzi ha detto...

@Jonathan Livingstone: l'hanno beccato nella gara "anonima" perchè il "campione" non si sarebbe mai aspettato di essere scoperto. Forse lo seguivano già da tempo.

Marco Novelli ha detto...

Il controllo era naturalmente mirato a seguito di segnalazione ;-)

Enrico VIVIAN ha detto...

grazie dell'info! chissà come continua la storia, un anno dopo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...