mercoledì 11 settembre 2013

Lo Sport del Doping, frequenze alla FROOME


Per caso sono tornato nello stesso posto dove sono nate le prime riflessioni sette mesi fa ...

Stessa pista in cemento, Camilla come allora sui pattini e Tommaso invece col suo triciclo senza rotelle che utilizza in modi sempre più spericolati. Fa impressione quando si lancia con il rapporto fisso: considerando che la fotocamera scatta a 9,6fps e avendo fatto quasi 2 giri in 8 fotogrammi, vuol dire che il ciclista in erba regge tranquillamente 130rpm, una frequenza paragonabile a quella esibita da Chris FROOME sul Mont Ventoux.

A chi sono rimasti nel dubbio gli scatti da seduto dell'inglese e vuol capire come certe prestazioni possono passare pulite (*), può venire ad ascoltare Alessandro DONATI in libreria La Bassanese venerdì 27/09 ore 20:45 all'interno del ciclo di incontri "senza censura".

Introduce e modera Claudio STRATI che ha già anticipato molto ne Il Grande Sport. Io potrei esserne sazio, avendo già scritto molto e forse stancato i miei lettori: purtroppo il problema rimane, anche per chi squalifica DONATI come "fastidioso e fazioso" e per tanta società che pensa di risolvere problemi e scoprire opportunità con i farmaci.

C'è il piano B per chi non ce la fa venerdì 27/09 a Bassano, ovvero venerdì 04/10 ore 20:45 a Pergine Valsugana dove finalmente Marco BOFFO avrà modo di incontrare un suo idolo. Lui è decisamente più diretto e meno cortese di me. Come sette mesi fa continuo a pensare che i nostri figli possono salvarsi.

(*) non ce l'ho con Chris, né con il ciclismo: è tuttora l'argomento più dibattuto nei bar, in parte adombrato dai cattivi velocisti ... perché non discuterlo in libreria?

8 commenti:

Gianmarco Pitteri ha detto...

Argomenti come questo non "stancano" mai, anzi! Continua a scriverne!!!

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE del SOSTEGNO!

l'argomento mi pesa sempre di più e spero di chiuderlo con la serata del 27

mi ero proposto di chiuderlo ancora 6 mesi fa, poi ci pensa la cronaca a farmelo riaprire

Albe che corre ha detto...

Ciao Enrico, ho appena letto il libro di Donati e dando per vero quanto scritto ho avuto modo di rivalutare diversi atleti degli anni 80 ..ma aimè qulche mito è stato sfatato! ...erano "campioni senza valore"?!
tu che l'atletica l'hai vissuta a certi livelli che ne pensi a riguardo?
Enrico

Enrico VIVIAN ha detto...

nella pagina dedicata trovi 27 puntate, alcune di approfondimento su episodi citati da DONATI, molte di interpretazione su fatti di cronaca più recente

Alessandro ha raccontato la sua storia che porta a rivangare il passato, invece bisogna impegnarsi per seminare il futuro: se hai pazienza forse trovi la risposta fra le righe

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Come si fa a chiudere un argomento definitivamente quando è spesso l'argomento del giorno? Mi piace il tuo approccio in punta di piedi e non da bar..

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE dell'APPREZZAMENTO!

almeno le parole scritte possono essere misurate, poi possono essere lette "fastidiose e faziose"

Semper Adamas ha detto...

Anzi, non se ne parlerà mai abbastanza...! Parliamone sempre che non abbiamo bisogno di gente che inganna, ma di gente pulita, che ci crede e che si diverte.
Bellino, Tommaso :D

Enrico VIVIAN ha detto...

quattro giorni fa vedi Tommaso nella sua specialità

faccio un altro paio di puntate prima della di venerdì 27

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...