giovedì 11 ottobre 2012

Gain Without Pain, terapie d'autunno

da Modena - vd. post 23/09
Mi sembra la parodia del mantra "No Pain No Gain" e si rischia ugualmente di patire se l'operatore non è attento a modulare i parametri resistivo-capacitivi della macchina. Finora non avevo mai provato la Tecar che mi è stata consigliata per aiutare il riassorbimento dell'edema nelle spongiose (vd. post 14/09) più che a stimolare la ricrescita della cartilagine. A questa dovrebbe pensare una più convenzionale magnetoterapia.

15±3Gauss a 75Hz, 4h/nocte
Perché non sono state utilizzate prima? Forse credevo nel "miracolo della natura" che sembrava avverarsi (vd. post 29/06), forse con la precedente operazione ai tendini di Achille mi era andata troppo bene senza tanti artifici (vd. post 13/07): allora erano altri tessuti, meglio irrorati e più giovani di sette anni. Diamoci una scossa, prima di dichiarare il decesso (vd. post 21/09)!

12 commenti:

Gianmarco Pitteri ha detto...

Da quanto letto in giro (poi chissà se è solo pubblicità...) è una delle poche che veramente funziona, a differenza di tante altre che sfruttano alla grande il fattore-tempo. Ovviamente credo dipenda anche da quanta se ne fa...

Siro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Siro ha detto...

Abbi fiducia. Io non mi son trovato male.

La formazione scientifica mi ha insegnato ad essere consapevolmente critico, ma anche a riporre fiducia in ciò che il progresso offre.
Il dramma presente, infatti, "è dovuto al fatto che abbiamo imparato a comprendere e a dominare, in proporzioni spaventose, le forze della natura fuori di noi, ma non quelle che si incarnano in noi stessi" (Bertrand Russell)

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE del SUPPORTO!

@Gianmarco: la mia prognosi è ancora lunga (chissà se riuscirò a correre regolarmente con il nuovo anno!) e purtroppo non riuscirò a distinguere i contributi della terapia da quella del tempo (= autoguarigione!)

@Siro: forse Bertrand RUSSEL pensava alla bomba atomica ... a me basterebbe un pezzo di cartilagine! Nel frattempo provo a sistemare quello che gli gira intorno!

emiliano ha detto...

Immagino tu abbia gia letto di tutto e di più a riguardo del trapianto autologo di condrociti.
La tecnica è nata circa 25 anni fa e per la scienza siamo agli albori,però........
L'unica controindicazione che ho riscontrato nelle dispense mediche che ho letto è la lunga riabilitazione sopratutto i mesi che debbono trascorrere prima di dare peso all'arto.
Ciao Enrico.

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE del SUGGERIMENTO!

Nei documenti operatori sta già scritto (vd. post 04/03) "... eventuale successivo trapianto di condrociti autologhi se persistenza di disturbi dolorosi ...", ma Tommaso mi ha aggiunto nelle visite di controllo "se arriviamo a tanto, per te è finita con la corsa". Dopotutto io deambulo normalmente. La corsa verrà dopo, forse.

Siro ha detto...

@Enrico: hai fatto due giuste osservazioni.

1) in fisica sanitaria, farmacologia, tecniche mediche (ma anche epistemiologia) la questione tempo è un fattore cruciale. Testare e attestare metodiche e rimedi è sempre dura. Io stesso col taping neuromuscolare (o kinesitaping) mi son trovato bene, adesso sto bene, ma ho fatto anche laser NDyag, RexonAge, recupero funzionale, riposo per quasi 6 mesi.. cosa mi avrà fatto guarire? Il Ktaping funziona? Sicuramente la natura elastica del materiale scarica e distribuisce delle forze e fin qua si può capire, ma ha anche reale effetto curativo, richiama afflusso sanguigno? proprio ieri dalla pediatra con le bimbe ho letto un avviso "Il raffreddore (ndr. origine virale) che può essere accompagnato anche da tosse, passa in 7 giorni. Se si cura con farmaci passa comunque dopo 7 giorni". Ma va a spiegare certe cose a certa gente.

2) Sì, Russel mirava a quello, però a me piace ricordarlo quando si discute, si (s)parla e si combatte, tutti con la verità in tasca, su tecnologie, scienze innovative, scoperte valide o farlocche senza distinzioni (ogm, omeopatia, nodi di hartmann, ktaping, intolleranze alimentari, fasci di neutrini, iPad), per poi uscirsene con paure ancestrali, oroscopi, braccialetti, fatucchiere.

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE del CONTRIBUTO! Un COMMENTO che vale un POST: rielabori nel tuo BLOG?

Ultimamente ho ripassato la memoria di Bertrand RUSSEL con qualche cenno di Piergiorgio ODIFREDDI - vd. post 18/09!

Siro ha detto...

Un COMMENTO che vale un POST: rielabori nel tuo BLOG?
Intendi il punto 1 o il 2? In ogni caso entrambi rischiano di scatenare polemiche... ci penserò.

Enrico VIVIAN ha detto...

Forse non hai fisico per sostenerle? Ragiona con pacatezza e le eviterai di sicuro!

Giuse ha detto...

Non l'ha mai provata... però amici/conoscenti autorevoli in materia e che l'hanno provata su se stessi me ne hanno parlato benissimo!

Enrico VIVIAN ha detto...

c'è un esordio per tutti: il mio nell'autunno 2012 a 44 anni! mi auguro che tu non ne abbia mai bisogno!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...