giovedì 17 gennaio 2013

Lance ARMSTRONG e Davide REBELLIN, inizio prof a Marostica

Marostica 1992 (ph. CECCON)
Ecco l'arrivo della promondiale 1992 davanti al Castello Inferiore di Marostica, disputata sul circuito della Rosina. Chissà se gli sarà lasciata almeno questa vittoria, la prima da professionista.

Lance ARMSTRONG e Davide REBELLIN, classe 1971, avevano appena partecipato alla prova in linea delle Olimpiadi di Barcellona, allora riservata ai dilettanti e vinta dal compianto Fabio CASARTELLI, e hanno rinnovato la sfida fin da subito al passaggio di categoria. Lo statunitense fu subito vincente (*) in quel finale di stagione, poi all'inizio della successiva e a 22 anni si trovò addosso la maglia iridata come miglior funambolo sulle scivolose strade di Oslo. Fenomeno! Per il vicentino è stata più dura, nonostante recasse le stimmate del campione ...

Forse gli mancava la cattiveria dello yankee e sembrava volesse raggiungere i massimi allori in maniera diversa dal sistema in voga. E quando cominciò a vincere seriamente sembrava sana maturazione di un campione. Neanche la magica tripletta del 2004 (Amstel, Freccia, Liegi in una settimana) destò sospetti e si raccontò di precisa programmazione.

Il palco cadde nel 2009, quando Davide fu trovato positivo al CERA, sostanza che non era rintracciabile in modo sicuro fino a poco prima. Si scongelarono alcuni prelievi delle Olimpiadi di Pechino e si eseguirono le analisi con il nuovo protocollo (capitò anche a Rachid RAMZI - vd. post 25/07/2012). Ci fu aspra lotta legale, ma alla fine Davide desistette e scontò la pena. Rientrò ormai quarantenne e ancora vincente su traguardi minori. Tuttora ha un contratto con squadra professionistica. Per chi si accontenta, ecco il profilo @it.wikipedia.

La carriera di Lance è in fase di riscrittura fra agenzie antidoping, federazioni e avvocati delle parti. Sarà un lavoro di mesi. Cosa resterà della sua carriera? Forse nemmeno la vittoria di Marostica. E se la stessa profondità di indagine fosse applicata ad altri? Il grande errore di Lance è stato tornare all'agonismo, altrimenti tutto sarebbe rimasto sepolto in qualche inchiesta giornalistica.

(*ecco il trafiletto originale @repubblica, quando il titolo fu dedicato a Claudio CHIAPPUCCI; ecco la rievocazione del 2009 @GdV, quando il Giro passò per Marostica

19 commenti:

Giovanni Barcaro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giovanni Barcaro ha detto...

Triste, tristissimo primato per una città così bella!
Però hai svelato una chicca non indifferente, questa mi mancava! Complimenti!

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE! Come in ogni luogo, anche a Marostica ci sta tutto e il contrario di tutto: vd. post 25/11/2012 per il convegno nazionale sul Doping nella Pratica Sportiva, proprio nel Castello Inferiore, 24/11/1984

Enrico VIVIAN ha detto...

per chi non ha potuto seguire la diretta stanotte ...

Lance ARMSTRONG intervistato da Oprah Winfrey

trascrizione quasi integrale e commentata @gazzetta_18/01

Tosto ha detto...

sembra l'età della pietra! sarà forse il bianco e nero?

PS. pensa te! non lo sapevo che aveva vinto la prima volta proprio a Marostica

Drugo ha detto...

Il 1992. Avevo 11 anni ed andavo alle medie. Ero alto 1 metro e 35, me lo ricordo bene e mi ricordo anche di Armstrong che sembrava fatto per le corse in linea ed invece era fatto e basta.
Povero ciclismo.

Enrico VIVIAN ha detto...

@Tosto: allora il GdV usciva in bianco e nero, di sicuro l'amico CECCON ha l'originale a colori!

per fortuna sei di Marostica e sei appassionato di ciclismo ...

@Drugo: non so cosa resta del ciclismo professionistico se le agenzie antidoping scavassero come fatto con Lance

attento al post di stanotte! ecco un link di anticipo se muori dalla curiosità ... ci vediamo stasera! e tieniti libero per sabato prossimo 26/01!

Giovanni Barcaro ha detto...

@enrico: "non so cosa resta del ciclismo professionistico se le agenzie antidoping scavassero come fatto con Lance"..direi che hanno scavato proprio poco! Piuttosto mi domando cosa verrebbe fuori dagli altri sport!
Ho visto l'anteprima del prossimo post..quel libro l'ho divorato in 3 giorni! Consigliatissimo..ma è tutto così assurdo!

Enrico VIVIAN ha detto...

intanto Lance è stato terminato: ti sembra poco? ognuno faccia quello che deve/può nel proprio sport

in foto ti vedo con una parrucca tricolore: dov'eri a tifare Italia? tanto doping è stato giustificato per "amor di patria"

Giovanni Barcaro ha detto...

Sì ma troppo tardi! Ci ha presi in giro per 10 anni! Comunque sì, in realtà siamo della stessa idea..per quello dico che dovrebbero guardare più a fondo anche altre discipline.

In quella foto specifica ero a Barcellona per gli europei di atletica con i tuoi "colleghi" dell'AV. L'esperienza sportiva più bella però è stata godersi le Olimpiadi di Londra dal vivo. Ultimamente ho una paura assurda che fra qualche anno mi raccontino che è stato tutto un teatrino ben messo in scena...

Enrico VIVIAN ha detto...

adesso forse ti riconosco: sei tu nel post 05/08/2012 senza parrucca?

nel ciclismo era sagra 10 anni fa e continua ad esserci se il presidente della federazione ciclistica italiana (ex segretario di quella di atletica) dice di non sentirsi rappresentato dal campione olimpico della prova su strada: cosa vuol dire?

è risultato negativo ai controlli! come era successo anche al campione olimpico di getto del peso ad Atene 2004: dopo otto anni si scongelano i prelievi e ... leggi la storia raccontata dall'amico Paolo DAL SOGLIO nel post odierno!

paola351 ha detto...

Che delusione l'affare Amstrong. Per tanti anni l'ho difeso, mai avrei pensato che un uomo che si salva dal cancro poi sprechi una seconda occasione con il doping. Ma dopo l'intervista ad Oprah mi chiedo che cosa abbia in mente. Andrà all'antidoping a contrattare altre rivelazioni con uno sconto sulla pena? È poi ma il Dott. Ferrari da chi è
Protetto che tutti lo difendono? Sarebbe bello che rispondesse. Di sicuro non è pentito...ha solo fatto ciò che i suoi avvocati gli hanno detto.

Enrico VIVIAN ha detto...

le dichiarazioni rilasciate a Oprah non hanno nessun valore giudiziario, ma servono a Lance per verificare le reazioni del pubblico e dei vari referenti

non so dove potrà arrivare, cosa potrà ottenere Lance: rescissi tutti i contratti, cerca almeno di rompere l'assedio mediatico e processuale ... poi vedremo se riuscirà a ottenere una forma di riabilitazione sportiva

dott. FERRARI? "il miglior preparatore al mondo" ... per ogni dubbio scrivigli @53x12.com: ho scoperto il suo sito nel post 10/08/2012 e continuo a monitorarlo

Giovanni Barcaro ha detto...

Sì sì, sono proprio io! Com'è che mi è sfuggito quel post?!

Enrico VIVIAN ha detto...

quanto spazio in questo blog ... c'è posto per tutti!

sfogliare, sfogliare, sfogliare ... e i link amplificano ancor di più!

paola351 ha detto...

bello il sito del Dott. Ferrari, "il miglior preparatore del mondo". Ho letto con molta attenzione la bio, ho notato come non ci siano nomi di atleti seguiti da lui..forse perche' sono tutti squalificati? Ripeto, vorrei tanto sapere chi protegge questo medico, se poi nessuno lo tira direttamente in mezzo.

Enrico VIVIAN ha detto...

lui è molto discreto e la miglior pubblicità è quella che gli fanno i suoi atleti e i giornalisti

non ha bisogno di protezione: forse i procuratori non hanno strumenti per attaccarlo, forse lui è bravo a difendersi

probabilmente è solo questione di tempo ... this time is different! come predico da giugno

mi auguro che giustizia italiana e quella americana abbiano solo velocità diverse

paolo ha detto...

Originale e molto interessante, davvero.
Ho appena fatto un film documentario su Davide Rebellin, avessi visto prima la foto l'avrei inserita sicuramente!
PAolo

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE per il COMMENTO!

Coma appassionato di ciclismo sarai già passato a trovare Gaetano sul GPM della Rosina ... trovi di tutto! Cimeli e memoria a non finire!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...