giovedì 25 luglio 2013

un Mese di Facebook: il Contagio dello Strumento

È più di un mese che traffico su Facebook, fra la pagina personale e quello pubblica Scuola di Corsa, e noto già la deriva dei pensieri per rendere temi e contenuti meglio digeribili dagli utilizzatori del network, riutilizzando magari il patrimonio già accumulato in questo blog.

Mi accorgo di un errore fondamentale di otto mesi fa, quando avevo preso in considerazione chi può permettersi l'uso "non attivo" dei social nati dopo la sua attività e chi non li usa proprio, o meglio, li fa usare alla sua tribù.

Sarò troglodita, ma lo strumento che più mi piace rimane la newsletter dove riesco a riassumere cose diverse in un preciso quadro temporale. Rileggendomi mi compiaccio di aver resistito all'inserimento di CAPTCHA nei commenti: lo spam si è molto ridotto, minimo e ben filtrato ... forse interesso meno anche a spider e robot!

4 commenti:

emiliano ha detto...

Non ho ancora subito il fascino di FB, non ho ancora capito dove inserirlo nella mia povera comunicazione....mi darebbe la sensazione di essere sempre ON-AIR mentre carratererialmente mi rifugerei nel bosco dei 100 acri di "WINNIE THE POOH" 2 volte al giorno.
Comunque..... mai dire mai!

emiliano ha detto...

mi correggo: "caratterialmente".

Andreadicorsa ha detto...

caro Enrico, io senza il captha, vengo invaso da commenti spam, quindi per forza di cose ho dovuto inserirlo.

benvenuto nel mondo di Fb:-)

Enrico VIVIAN ha detto...

@Emiliano: tien bota!

@Andrea: cvd, ormai sono un blogger perfettamente inutile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...