lunedì 10 settembre 2012

Maratonina sul Graticolato 2012

ogni gara è una grazia
(ph. Bruno MARCATO)
La mia partecipazione più lenta alla Maratonina sul Graticolato è stata l'interpretazione più soddisfacente. Tanti si sono lamentati del caldo (ed era caldo!), ma non più caldo dell'anno scorso (vd. post 14/09/2011), per quanto mi ricordi. Forse perché l'attenzione era focalizzata nella gamba e nella caviglia sinistra, forse perché non ho ancora perso l'adattamento al clima estivo, ma mi è stato sufficiente bere ai ristori per arrivare in condizioni integre.

Tanti intorno a me hanno perso 1-2' rispetto alla Mezza del Brenta (Giuseppe DAL BOSCO EIBANER, Luca CAVEDON, Edoardo GASPAROTTO, Cosimo PANETTA). Maurizia CUNICO ha perso 3'. Gli amici Martino MASSIGNANI e Denis FINCATO hanno guadagnato qualche secondo. Io ho guadagnato più di 2' (vd. Graticolato@TDS vs. Brenta@SDAM): cosa volere di più?

manca il pubblico sulle strade del Graticolato; anche stavolta ho aiutato le donne  (ph. Bruno MARCATO)

Oggi ho tanto mal di cosce - neanche avessi fatto una maratona! - e sono sui miei piedi che ieri ho protetto con plantari inseriti in scarpe neutre e spaziose (vd. post 06/09).

arrivo 2011, annegato!
(ph. Bruno Marcato)
Rilievi solo crono ogni 3km + 3,1km finale (no GPS, no cardio)

11'20" / 11'24" / 11'20" / 11'27" / 11'30" / 11'25" / (11'23") = 1h19'49"

Sono molto contento del finale perché a 20km ho letto 1h15'55", ho intuito la possibilità di scendere sotto 1h20', ci ho provato e ci sono riuscito, correndo l'ultimo km quasi a 3'30". Fino a un anno fa era il ritmo maratona, adesso ci faccio gli sprint!

Non era cominciata bene la mattinata, intorpidito come al solito prima di cominciare il riscaldamento. Poi sempre meglio dopo ogni esercizio fino alla tranquillità della partenza. Non ho sofferto particolarmente durante la gara se non per il dubbio "tengo o non tengo l'assetto fino in fondo?". La caviglia sinistra faceva male, soprattutto nelle curve e nei tratti di strada inclinati a destra, che accentuano la pronazione del piede sinistro: vediamo cosa riesco a rimediare per Berlino!

11 commenti:

Drugo ha detto...

Ti avevano riservato lo stesso pettorale dello scorso anno. Un caso ?

Gianmarco Pitteri ha detto...

Mi consola leggere che tutti hanno peggiorato rispetto all'anno prima o alla settimana prima!
Ovviamente tu non fai testo (gran ripresa!), quindi continua così, lucidità e obiettività sono i tuoi migliori alleati... e da quanto vedo ne hai da vendere!!!

Chapeau!

Enrico VIVIAN ha detto...

@Drugo: l'organizzatore mi vuole bene!

@Gianmarco: fino a pochi minuti fa avrei potuto darti ragione, ma il radiologo mi ha anticipato l'esito della RMN ... il ginocchio è ancora disastrato! e io ci corro sopra?!? venerdì sentiamo cosa mi dice l'ortopedico che mi ha operato

Andreadicorsa ha detto...

in progresso:-)
bravo!

Enrico VIVIAN ha detto...

GRAZIE, Andrea! Faccio ancora finta di non conoscere l'esito della RMN. Rischio di non potermi permettere proprio la Maratona Alpina!

Gianmarco Pitteri ha detto...

Urka mi dispiace... facci sapere!

Enrico VIVIAN ha detto...

domani ritiro l'esito e inizio il pellegrinaggio verso Asiago per avere un primo responso

emiliano ha detto...

1) complimenti per la forza di volontà messa in questi mesi
2) l'anno scorso faceva mooooooolto caldo
3) se continuo a fare stretching e rinforzo vasto mediale aspettando l'artroscopia del 3 ottobre è anche merito di esempi come il tuo.
4) ...hai fatto 2 mezze in 7 gg dopo una operazione alla magnifica articolazione del ginocchio....non è che .......beh hai capito no!
Comunque,grande Enrico.

Tosto ha detto...

il motore si sta scaldando! complimenti.

CHICO68 ha detto...

Il ritmo di 3'30'' al km ritornerà ad essere pure quello delle maratone, abbi fiducia.

Enrico VIVIAN ha detto...

@Emiliano
1 - grazie
2 - confermo
3 - almeno sono utile a qualcuno
4 - da solo corro poco e lento, meglio in compagnia - la cartilagine c'è o non c'è indipendentemente dalle mezze (purtroppo sembra che non ci sia!)

@Tosto: spero di poter continuare di corsa

@Chico68: ecco l'obiettivo da M45 ... la maratona sotto le 2h30'! quattro mesi passano in fretta, sperando di essere guarito nel frattempo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...