venerdì 29 giugno 2012

Adelante Pedro con Juicio

stasera, Altopiano dal Brenta
Finalmente un feedback serio sulla mia corsa, o quello che potrà essere. Quattro mesi dopo l'operazione in artroscopia (vd. post 04/03) stamattina Tommaso mi ha girato e rigirato il ginocchio, quasi stupito, "non scrocchia! la natura fa miracoli!". E per me sarebbe la seconda volta.

Posso ricominciare a correre, poco poco, cercando di non interferire con il consolidamento della cartilagine per il quale necessitano altri due mesi. Mi torna in mente il consiglio di Mario, che mi parlava di 6 mesi per il completo recupero (vd. post 15/05). I termini collimano.

Tommaso mi ha ricordato "ascolta il tuo ginocchio!" più che le fantasie agonistiche. Sono convinto che senza un ginocchio ben funzionante non vado da nessuna parte e vorrei mantenere la libertà di fare attività sportiva. Se mi sono operato ai tendini di Achille sette anni fa è proprio per questo, non certo per correre la maratona sotto le 2h30’. Poi con la salute riacquistata ho corso anche la maratona sotto le 2h30’.

Nei prossimi due mesi poca corsa e ancora bici, tanta ginnastica per cercare di sistemare l’arto sinistro tuttora inadeguato e poi nel mese di settembre (dopo RMN) cercherò di sintonizzarmi sulla maratona di Berlino. Una grande festa insieme agli amici! Sempre e comunque.

cuore e ginocchio si uniscono a orientare il mio destino

6 commenti:

emiliano ha detto...

La tua storia mi interessa e la seguo da tempo visto che siamo " cugini" di ginocchio scricchiolante!
Il mio scrocchia ancora,ma il 3 ottobre l'artroscopia farà luce sul guaio ponendo,spero,fine al logorio sopratutto mentale che mi porto da settembre 2011.
Il tuo ginocchio scrocchiava anche stando seduto e alzando il piede fino a stenderlo in linea retta ?
Io tenedo due dita sull'esterno della rotula riesco a non farlo scrocchiare,ma il dolore aumenta a livello interno ginocchio,come se passassi il dito su di una ferita che si sta rimarginando.
Scusa se mi sono dilungato,ma quando ho letto la parola " scricchiolio" nel tuo post.........Ciao Enrico .

Enrico VIVIAN ha detto...

Ancora 3 mesi di attesa ... troppo lunga! Dalla decisione all'operazione è passata una settimana nel mio caso.

Il mio ginocchio non scrocchiava proprio prima-dopo l'operazione. Avevo solo sfondato la cartilagine, con successive limitazioni nell'escursione angolare, senza particolari discontinuità nel movimento. Quelle che cercava l'ortopedico, anche minime, senza trovarle.

Io ho cominciato a muovermi!

emiliano ha detto...

Si,3 mesi sono tanti ma devo organizzare l'assenza dal lavoro essendo lavoratore autonomo.
L'operazione l'avevo tenuta come ultima opzione appunto per questo motivo.Prima ho tentato con l'osteopata lo stretching la rieducazione posturale e le infiltrazioni di acido.....ora sono alla fine del percorso,ma come sempre sono gli ultimi bicchieri che ubriacano.

Enrico VIVIAN ha detto...

bravo a tegnér bota!

Giuse ha detto...

Ke spettacolo la natura...
Non so se fa MIRACOLI... sicuramente aiuta chi ce la mette tutta per ritornare in sella!!!

Sì... decisamente FA MIRACOLI! :-D

Enrico VIVIAN ha detto...

voglio continuare a meravigliarmi e a ringraziare per i doni della vita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...